India itinerante, tra colori e tradizioni

Taj Mahal

ITALIA/DELHI
Partenza con voli di linea dall’Italia per Delhi, comincia così questo bellissimo tour itinerante in India.

DELHI
Arrivo in aeroporto a Delhi ed incontro con la guida locale. Trasferimento e sistemazione in hotel. In seguito visita della parte vecchia della città con la Moschea del venerdì, la più grande di tutta l’India capace di ospitare fino a 20.000 fedeli. Al termine divertente e suggestivo giro in risciò tra i caratteristici vicoli della vecchia Delhi.

DELHI/UDAIPUR
Al mattino giro panoramico della parte nuova della città con sosta fotografica davanti agli imponenti edifici governativi. Proseguimento delle visite con il Qutub Minar, minareto costruito tra il 1199 ed il 1368, uno dei simboli della capitale indiana. Veloce pranzo in aeroporto e volo di collegamento per Udaipur.

UDAIPUR
Al mattino escursione a Nagda ed al tempio di Eklingji. L’intera area vanta 108 templi, tra i quali uno dei palazzi più antichi d’India, risalente al VI secolo e il famoso tempio di Eklingji di arenaria e marmo. Pranzo in hotel. Pomeriggio dedicato alla visita del City Palace di Udaipur. Nel tardo pomeriggio suggestiva crociera sul Lago Pichola.

UDAIPUR/JODHPUR
Al mattino partenza per Jodhpur con sosta lungo il tragitto a Ranakpur per la visita ai templi jainisti del XV secolo. Pranzo in ristorante a Ranakpur. Proseguimento per Jodhpur che si raggiunge nel tardo pomeriggio. Sistemazione in hotel. Passeggiata tra i caratteristici vicoli interamente dipinti di blu della città di Jodhpur seguita da un momento di relax con tè e caffè pomeridiano su una panoramica terrazza con vista sulla città.

JODHPUR/JAIPUR
Mattinata dedicata alla visita del Forte Mehrangarh e del Tempio di Jaswant Thada. Successivamente pranzo in hotel e partenza per Jaipur che si raggiunge nel tardo pomeriggio.

JAIPUR
Giornata dedicata alla visita di Jaipur. Costruita nel XVIII secolo dal Maharaja Jai Singh II, Jaipur è stata edificata secondo alcune antiche regole architettoniche Indù ed è caratterizzata dal colore rosa-arancio di cui sono dipinti tutti gli edifici del centro storico. Dopo una sosta fotografica al Palazzo dei Venti, mattinata dedicata alla visita del Forte Amber cui si accede con una divertente passeggiata a dorso di elefante.

Pranzo presso una caratteristica “haveli” (ricche case di commercianti di un tempo) accompagnato da una lezione di cucina dedicata a piatti tipici della tradizione culinaria indiana effettuata dalle donne di casa. Al pomeriggio visita al City Palace ed all’osservatorio astronomico. Cena presso il famoso ristorante “1135 AD” ubicato all’interno del Forte Amber in un suggestivo contesto tipico delle corti dei maharaja. 

JAIPUR/ABHANERI/AGRA
Dopo una sosta al pozzo-palazzo di Abhaneri l’itinerario si addentra nel cuore di un’ampia area rurale: sarà possibile dedicare il resto della mattinata all’incontro con i bambini ed i maestri di una scuola in un piccolo villaggio ubicato nel cuore delle campagne, nonché alla visita del villaggio stesso. Questa parte della giornata regala un momento di viaggio vero e profondo che schiude al visitatore le porte di “un’altra India”, un’India anch’essa autentica ma molto lontana dagli sfarzi dei palazzi reali e dai classici tracciati di visita turistica. In seguito pranzo presso un agriturismo biologico della zona e proseguimento per Agra.

AGRA
Intera giornata dedicata alla visita della città. Costruita lungo le rive del fiume Yamuna, la città di Agra è conosciuta nel mondo per il Taj Mahal, descritto come il più stravagante monumento mai costruito per amore e considerato l’emblema dell’India, anche se solo turisticamente. Questo emozionante mausoleo fu costruito dall’imperatore Shah Jahan in memoria della sua seconda moglie Mumtaz Mahal, la cui morte per parto nel 1631 lo aveva lasciato talmente addolorato che, secondo quanto si narra, i suoi capelli imbiancarono dalla sera al mattino.

La costruzione del Taj Mahal ebbe inizio quello stesso anno e fu completato soltanto nel 1653. Il Taj Mahal è di una grazia sorprendente visto da qualunque angolazione, ma la cosa più strabiliante sono i dettagli: pietre semipreziose sono intarsiate nel marmo, formando bellissimi disegni; la precisione e la cura adoperate nel progetto e nella costruzione del monumento sono altrettanto emozionanti se lo si ammira dall’altra sponda del fiume o da mezzo metro di distanza. Dopo il pranzo in hotel, continuiamo a percorrere l’India itinerante con la visita pomeridiana al Forte Rosso.

AGRA/DELHI
In mattinata partenza per Delhi. All’arrivo pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del Tempio Iskon.

DELHI/ITALIA
Prima colazione in hotel. Visita conclusiva della città di Delhi, con il Birla Temple ed infine con il “Bangla Saheb”, il più vasto tempio Sikh della città che colpisce profondamente per l’atmosfera di grande fervore religioso che vi regna, termina così la nostra India itinerante, tra colori e tradizioni.

Marianna

Fondatrice di Tangaroa Viaggi e appassionata viaggiatrice, amo dare consigli e costruire itinerari su misura. I miei viaggi preferiti sono oltreoceano e su sentieri meno battuti, possibilmente on the road e perché no, con lo zaino in spalla come unico bagaglio! Amo leggere, guardare documentari e adoro stare in mezzo alla natura. Sto lavorando a un progetto che cambierà la mia vita!

Last posts

Potrebbe interessarti

travel

blog

wedding

Richiedi un preventivo

Follow

Rimaniamo in contatto

Iscriviti alla nostra newsletter

No spam, solo novità belle inerenti al viaggio.

error: Questo contenuto è protetto!